Home page Curriculum Recensioni Merchandising Links Contatti

RECENSIONI

“Attraverso un linguaggio pittorico indubbiamente accattivante, Antonio Amoia si cimenta in narrazioni di incredibile fascino. Paesaggi e scene di vita quotidiane, filtrate dalla sensibilità dell’artista, assumono significati simbolici spingendosi ben oltre la semplice rappresentazione realistica. I dipinti del Nostro costituiscono valide testimonianze del nostro tempo, significative immagini capaci di sollecitare i nostri più cari ricordi.”

Anna Francesca Biondolillo


“Si dedica al paesaggio d’ambiente ma non vuole essere chiamato paesaggista, si perita di entrare nel clima descrittivo con la sua finissima grafica del segno, con un certo spessore del vigore segnico, usando tonalità del monocromo grigio che intreccia con l’emozione della luce. Ovvero con poche bracciate di colore nella splendida Alba marchigiana. Mantiene con le opere due rapporti: è arcadico e affabulante con mirate soluzioni en plein air versate sulla macchia, si riconosce la possibilità attraverso Dolmen di raggiungere ed acquisire in un solo colpo d’occhio quello che comunemente va sotto il nome di sintesi del visto. L’artista ha mostrato perizia nel disegno ad inchiostro, associata ad una capacità di microanalisi del particolare e dei tratti, interagendo con la luce che da essa deriva.”

Alfredo Pasolino


“Pulizia del segno ed equilibrio cromatico rendono interessanti le sue opere, con grande perizia segnica e costruttiva, ottimamente vicino alla realtà visiva.”

Mariarosaria Belgiovine


“Le notevoli capacità tecniche di Amoia si concretizzano in opere di estrema raffinatezza formale, dove alla precisione nel rilievo del particolare si accompagna una personale interpretazione tematica, spesso densa di lirici accenti. Ciò emerge anche in Dolmen, in cui sono evidenti i segni di perfezione stilistica sia per quanto attiene alla composizione, sia per la cura dei dettagli e l’intonazione di luci ed ombre. Opera notevole, questa di Amoia, che svela la paziente tessitura del tratteggio, con ricercati contrasti e graduali passaggi di tono, onde ricreare figurativamente una realtà e far rivivere un arcaico passato in tutto il suo fascino.”

Salvatore Perdicaro


“Antonio Amoia crea le sue opere con una tecnica attenta al dettaglio espressivo, mediante la quale descrive paesaggi naturali, delineati con maestria ed eleganza. L'osservatore viene immediatamente trasportato dalla poesia di questi luoghi modulati tramite i tratti sottili e lievi del pennino e della sua abilità nel calibrare i chiaroscuri. I colori, siano essi declinati nelle più ampie sfumature del nero, del blu, del verde, dell'arancio, restituiscono un risultato cromaticamente avvincente la cui visione è mediata da una impressione che si è fissata prima nell'anima dell'artista e poi trasposta sul supporto. Cosicché quel che abbiamo di Torre del tuono o di un Alba Marchigiana è la visione armonica e trascendente disegnata abilmente da Amoia.”

Liliana Nobile


“E’ molto interessante il segno nell’uso dell’inchiostro, la mescolanza con altre tonalità e la colorazione suggestiva che Antonio Amoia riesce a dare ai suo lavori. Questo fa sì che il fruitore resti coinvolto, libero di emozionarsi e di sognare.”

Raffaele De Salvatore


"Fotografica ed iperrealista, l'arte di Antonio Amoia si riconosce grazie ad un linguaggio immediato e carico di vitalità. Scelte cromatiche cristalline, unitamente ad una straordinaria inclinazione per il dettaglio, danno vita a composizioni uniche, ricche di fascino e di eleganza. L'estetica di Antonio Amoia, è fresca, moderna ed efficace nel suo potere descrittivo e narrativo. Che si tratti di paesaggi, nature morte o primi piani, espressività e fedeltà ai soggetti non vengono mai meno. E' certamente il caso, ad es., dell'emozionante Alba Marchigiana, in cui, con un susseguirsi di virtuosismi tecnici ed abilità compositive, lo spettacolo della natura prende forma in tutta la sua potenza atmosferica e luminosa."

Vito Cracas






CURIOSITA'
Italiani in Corea
Gadgets
 
 
 

News

10.03.2018 Mostra personale in programma dal 28 Aprile al 24 Maggio 2018 presso la Galleria Capricorno in Via Simone del Pozzo 12 a Vigevano (PV), orari di apertura dalle 16:00 alle 19:00 (chiuso il lunedì)
 
 
PUBBLICAZIONI
L'Elite - 2006
Boe - CdA Palermo